Questo sito utilizza "Cookie strettamente necessari" e "Cookie di Google Analytics".

Continuando la navigazione senza modificare le impostazioni del browser, si acconsente all'utilizzo dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

I "cookies" sono delle informazioni che vengono trasferite sull'hard disk del computer dell'utente da un sito web. Non si tratta di programmi, ma di piccoli file di testo che consentono ai siti web di memorizzare le informazioni sulla navigazione effettuata dall'utente e di rendere tali informazioni accessibili nel corso della navigazione sul web ad opera di altri siti che utilizzino questo strumenti.

La maggior parte dei siti web utilizza i cookie poiché fanno parte degli strumenti in grado di migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. I cookie permettono ai siti web di offrire servizi personalizzati (per esempio, ricordare un accesso, conservare i prodotti nel carrello o mostrare contenuti importanti).

Ci sono diversi tipi di cookie: i cookie temporanei (o cookie di sessione) che si cancellano automaticamente con la chiusura del browser e i cookie permanenti che non vengono cancellati ma restano finché non vengono appositamente cancellati o fino alla data di scadenza definita dal sito stesso.

La maggior parte dei browser accetta i cookie automaticamente; l'utente, tuttavia, può disattivare i cookie dal proprio browser, ma in tal caso occorre ricordare che si potrebbero perdere molte funzioni necessarie per un corretto funzionamento del sito web. Quanto ai cookies in concreto utilizzati in questo sito, essi sono limitati a quelli normalmente definiti come "Cookie strettamente necessari", in quanto essenziali per la navigazione dell'utente nel sito web e per l'utilizzo delle sue funzionalità come l'accesso ad aree protette del sito e senza i quali i servizi richiesti dall'utente, come fare un acquisto, non possono essere forniti, ed a quelli noti come Targeting Cookie o Cookie di pubblicità, che, diversamente dai primi, vengono utilizzati per inviare annunci mirati all'utente in base ai suoi interessi. Sono anche utilizzati per limitare il numero di volte in cui l'utente visualizza una pubblicità e per valutare l'efficacia della campagna pubblicitaria. I cookie memorizzano il sito web visitato dall'utente e tale informazione viene condivisa con terze parti quali gli inserzionisti. I browser più comunemente in uso consentono comunque la disabilitazione anche di questo genere di cookies. Per la disattivazione dei cookie è possibile consultando la guida del proprio browser.

Per maggiori informazioni su Google Analytics puoi consultare: https://www.google.it/intl/it/policies/technologies/types/

CONTROLLO E GESTIONE DEI RIFIUTI SANITARI

Destinatari

Il continuo miglioramento della qualità delle prestazioni sanitarie, con il crescente ricorso a materiali monouso, l’ampliamento dell’offerta per la diagnostica e l’aumento dell’intensità delle prestazioni fornite,
si accompagna a scelte che potenzialmente aumentano l’impatto sull’ambiente.
Nell’ambito di strutture complesse come le strutture sanitarie, inoltre, la gestione dei rifiuti diventa particolarmente delicata in quanto, oltre ai rifiuti urbani e assimilabili agli urbani, sono prodotti rifiuti potenzialmente pericolosi sia per l’ambiente che per la salute dell’uomo, per cui diviene essenziale la formazione adeguata di tutte quelle figure che intervengono nel processo di gestione.
La necessità di provvedere, quindi, all’aggiornamento continuo del personale socio - sanitario in merito alla normativa vigente, richiamando alle responsabilità professionali, nonché il fabbisogno formativo sentito dagli operatori stessi della Cooperativa Sociale Paim,  sono le motivazioni che stanno alla base del progetto formativo.

Normativa di riferimento

DPR  n.254/ 2003 –  “ Regolamento recante la disciplina della gestione dei rifiuti sanitari a norma dell’art. 24 della Legge 31 Luglio 2002” ;
D.Lgs. 152/06 – “ Norme in materia ambientale” ;

Obiettivi dell’attività formativa

L’obiettivo generale del percorso formativo è quella di offrire ai partecipanti una panoramica dettagliata sulla normativa vigente in materia di classificazione e corretta gestione dei rifiuti sanitari al fine di minimizzare il rischio per gli operatori stessi e gli utenti, di individuare le migliori strategie di raccolta, trasporto e smaltimento dei rifiuti e di ridurre la produzione di rifiuti a rischio infettivo minimizzando anche il contatto di materiali non infetti con potenziali fonti infettive.

Metodologie didattiche utilizzate

La metodologia di insegnamento/apprendimento  privilegia un approccio interattivo che comporta la centralità del lavoratore nel percorso di apprendimento.
A tal fine:
•    Si garantirà un equilibrio tra lezioni frontali, esercitazioni teoriche e pratiche e relative discussioni, nonché lavori di gruppo, nel rispetto del monte ore complessivo prefissato per ogni modulo.
•    Si favoriranno metodologie di apprendimento interattive ovvero basate sul problem solving, applicate a simulazioni e situazioni di contesto su problematiche specifiche.
•    Saranno previste dimostrazioni, simulazioni in contesto lavorativo e prove pratiche;

Conoscenze pregresse dei partecipanti

Non sono previste conoscenze pregresse.

Articolazione e Durata del corso Numero massimo di partecipanti Programma dell’attività formativa

La durata del corso è di 9 h.
Il numero massimo di partecipanti è fissato in 20.

•    Il Testo Unico Ambientale ( D.Lgs. 152/ 2006 e ss.mm.ii.)
•    Classificazione dei rifiuti in base agli effetti sull’ambiente;
•    Il Catalogo Europeo dei Rifiuti (C.E.R.);
•    Il DPR 254/ 03 e la definizione dei rifiuti sanitari secondo la normativa vigente;
•    Valutazione dei rischi specifici e misure preventive durante la produzione e la gestione dei rifiuti sanitari;
•    Informazioni sul corretto smaltimento dei rifiuti sanitari;
•    Regolamenti attuativi delle Aziende Sanitarie;
•    Aspetti comportamentali, responsabilità, gestione operativa e sistema sanzionatorio;

Requisiti dei  docenti

Il corpo docente è composto da esperti provenienti dal Settore.
Ogni singolo docente è soggetto a valutazione a fine corso sia da parte della nostra organizzazione interna sia da parte degli allievi.

Valutazione finale

Il percorso formativo non prevede un esame,  bensì una verifica dell’apprendimento attraverso un test scritto a risposta multipla e con valutazione espressa in centesimi.

Attestazioni di avvenuta formazione

Al termine del percorso formativo verrà rilasciato un Attestato di Frequenza che certificherà l’acquisizione delle competenze.